1. Inizio pagina. Vai subito al contenuto principale.
  2. Vai al menu del portale.
  3. Vai alla pagina di aiuto.
  4. Leggi gli elementi in testata.
  5. Leggi gli elementi nel pie' di pagina.
CSVnet - Coordinamento Nazionale dei Centri servizio per il Volontariato in Italia; vai al sito; si apre in una nuova finestra. CEV - Centro Europeo del Volontariato; vai al sito; si apre in una nuova finestra.
Sezione Aiuto. Consigli per la navigazione.


Fai volontariato a Roma e nel Lazio con IL TROVAVOLONTARIATO; entra nel mondo della solidarietà nuova finestra.
E-mail. Scrivici a info@volontariato.lazio.it Seguici tramite i nostri RSS Feed. Appuntamenti, incontri e iniziative da segnare in agenda.
Visita le nostre gallerie su Flickr; nuova finestra. Il canale YouTube di volontariato.lazio.it - nuova finestra. volontariato.lazio.it su Facebook; nuova finestra.
Notiziari

Bandi e Finanziamenti

Torna al sommario

Trova in questo notiziario

Cerca la notizia a partire da una parola chiave contenuta nel titolo o nel sottotitolo oppure in base al periodo di pubblicazione.

Data pubblicazione
 
Torna al sommario

Comunità Solidali 2019

Avviso pubblico della Regione Lazio per OdV e APS iscritte nei registri regionali - SCADENZA: 23 settembre 2019   08/08/2019


La Direzione Inclusione Sociale ha pubblicato l’Avviso pubblico destinato alle Organizzazioni di Volontariato e alle Associazioni di Promozione Sociale iscritte‚ alla data della pubblicazione dell’Avviso‚ nelle apposite sezioni del registro regionale‚ in attuazione dell’Accordo di programma sottoscritto tra il Ministero del Lavoro e Politiche Sociali e la Regione Lazio.

Undici gli obiettivi generali previsti dall’Avviso‚ ciascuno dei quali riporte aree prioritarie di intervento definite:

  1. Porre fine ad ogni forma di povertà
  2. Promuovere un’agricoltura sostenibile
  3. Salute e benessere: assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età
  4. Fornire un’educazione di qualità equa ed inclusiva‚ ed opportunità di apprendimento permanente per tutti
  5. Raggiungere l’uguaglianza di genere e l’empowerment di tutte le donne e le ragazze
  6. Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico sanitarie
  7. Incentivare una crescita economica duratura‚ inclusiva e sostenibile‚ un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti
  8. Ridurre le ineguaglianze
  9. Rendere le città e gli insediamenti urbani inclusivi‚ sicuri duraturi e sostenibili
  10. Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  11. Promuovere azioni a tutti i livelli per combattere gli effetti del cambiamento climatico

Le iniziative progettuali dovranno prevedere lo svolgimento di una o più delle attività di interesse generale ricomprese tra quelle di cui all’art. 5 del Codice del Terzo Settore e svolte in conformità alle norme particolari che ne disciplinano l’esercizio in coerenza con i rispettivi atti costitutivi e statuti.

Al fine di garantire una equilibrata distribuzione delle risorse si è individuato l’ambito territoriale di riferimento delle attività progettuali in quello coincidente con quello della ASL in base ai quali sono stati ripartiti i fondi (Art. 4). Il finanziamento regionale per ciascun progetto non potrà essere inferiore a € 15.000 e superiore a € 50.000. La quota di cofinanziamento regionale non potrà comunque superare l’80% del costo totale del progetto (per la quota di anticipo è necessaria‚ tra gli altri documenti richiesti‚ la fideiussione – art. 12 dell’Avviso); la restante quota del 20% è a carico del soggetto richiedente che potrà essere coperta con:

  • Cofinanziamento monetario
  • Valorizzazione del lavoro svolto o dei servizi resi o da personale messo a disposizione dal soggetto proponente o da partner
  • Valorizzazione del lavoro volontario nella misura massima del 20%
  • Strumentazione utilizzata‚ l’equivalente quota parte della spesa sostenuta giustificata da documento contabile avente forza probante
  • Mobilio e/o attrezzatura‚ l’equivalente quota parte della spesa sostenuta giustificata da documento contabile avente forza probante

I soggetti proponenti possono presentare una proposta progettuale in forma singola o associata. Sia il soggetto proponente che i componenti della rete‚ OdV/APS‚ devono essere iscritti al registro regionale di riferimento. Altri soggetti‚ diversi da quelli indicati all’art. 6 dell’Avviso possono partecipare a titolo di collaborazione gratuita.

I progetti devono essere presentati utilizzando la documentazione allegata all’Avviso; le proposte possono essere presentate a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (fa fede il timbro postale della spedizione) oppure consegnate a mano. Devono comunque pervenire entro le ore 14 del 23 settembre 2019.

Per maggiori informazioni leggi il testo dell’Avviso allegato.

 

Torna al sommario

Le ultime dal notiziario Bandi e Finanziamenti


Vedi le altre dal notiziario Bandi e Finanziamenti

Torna all'inizio dei contenuti
Pie' di pagina; brevi note conclusive
CSV Lazio – Centro di Servizio per il Volontariato - Via Liberiana, 17 - 00185 Roma - tel. 06.99588225 - fax 06.44700229 - email info@csvlazio.org
c.f.: 97151960586 - Fatturazione elettronica – codice destinatario: UE2LXTM
Ass.ne ´Banca del Tempo - Tempo Amico´ | Scheda Vai alla scheda Tasto temporaneo di servizio per la validazione HTML
Fine pagina